Blog

LE RUGHE: si formano con l'avanzare dell'età e iniziano a comparire già successivamente i 25 anni di età e sono solchi che si formano in alcune parti del corpo, nelle quali il rivestimento cutaneo è sottoposto a continue sollecitazioni da parte dei sottostanti gruppi muscolari, come ad esempio avviene sulle mani o nel viso - muscoli facciali, sotto le palpebre, ai lati della bocca e sopra le labbra, sulla fronte e vicino al naso. Le rughe coinvolgono la pelle: derma, epidermide e si possono suddividere in rughe di sensescenza e rughe di espressione. Le rughe di senescenza si manifestano sulla pelle con il naturale andamento dell'età perdendo l'elasticità e la compattezza naturale - spesso perché la pelle non viene ben idratata e si stria e si secca, in pratica c'è l'invecchiamento cellulare della pelle e della cute. Le rughe di espressione si manifestano su un'epidermide relativamente giovane e comunque non influenzata dalle rughe di senescenza. Con il tempo infatti le rughe si accentuano fino al derma ovvero la struttura di sostegno della pelle, quella parte più profonda della pelle e quindi la perdita di elasticità della pelle tende a fare formare questo tipo di ruga profonda e marcata di circa 0,005 millimetri di profondità: ben visibile ad occhio nudo e ancora meglio con una semplice lente di ingrandimento. A ciò si associa, oltre ad un invecchiamento precoce della pelle, un afflosciamento delle guance e un'alterazione delle fibre elastiche. Le rughe di espressione spesso sono identificabili come segno di ansia, preoccupazioni, forti emozioni, choc, momenti negativi.


PREVENZIONE
Una ginnastica dei muscoli della faccia sono una forma di contrasto per le rughe sia per un lieve riassorbimento per eliminare le rughe e sia per prevenire le rughe. Alcuni esercizi della muscolatura facciale possono effettuarsi gonfiando l'aria a bocca chiusa al fine di distendere le labbra e la parte intorno alla bocca spesso ricca di più di una ruga.
Altri esercizi ginnici per la muscolatura facciale possono essere effettuati anche con l'ausilio di un massaggio manuale. Al fine di prevenire le rughe e ogni forma di ruga sulla pelle e sulla cute è opportuno fare particolarmente attenzione all'esposizione di lampade artificiali ad ultravioletti e di raggi solari naturali.
Le creme per la pelle possono essere utili come prevenzione per combattere le rughe.
È bene ricordare che l'esposizione della pella alla luce dei raggi ultravioletti UV possono contribuire per circa i 2/3 all'invecchiamento dello stato della pelle.
Nel caso di esposizione ai raggi solari, in modo speciale d'estate quando si va a prendere il sole al mare e di inverno quando si va a prendere il sole in montagna o al mare in posti con forte sole è opportuno effettuare un'adeguata protezione della pelle e della cute al fine di evitare ipercheratosi, elastosi, perdita di elasticità della pelle e comparsa di rughe dovuto all'invecchiamento fotoindotto della pelle.
In montagna il livello di radiazioni di raggi ultravioletti è superiore di circa il 20% - 10% ogni 1000 metri di altitudine. Tuttavia la neve riflette la quantità di radiazione dei raggi ultravioletti raggiungendo il doppio dell'effetto che si ha normalmente in città. È pertanto opportuno avere un'adeguata protezione mediante creme, cappelli, occhiali e abbigliamento adeguato. Per la crema protettiva è opportuno consultare il medico di fiducia e sentito il farmacista o consultato anche un'erboristeria o il proprio erborista di fiducia. La protezione della pelle dal sole si effettua anche mediante adeguate creme protettive con un alto fattore protettivo variabile di persona in persona in base al tipo di pelle. In generale è consigliabile all'inizio di usare un fattore protettivo superiore a 15 in base al proprio fototipo: il fototipo 1 indica una pelle sensibile, un fototipo 8 ha una pelle meno sensibile ai raggi solari. Le creme protettive dei raggi solari UV - raggi ultravioletti tipo a UV-A e raggi ultravioletti tipo B UV-B - ultravioletti possono essere a base di ossido di zinco, biossido di titanio, gamma-orizanolo - sostanza naturale estratta dall’olio di crusca di riso e ottimo filtro UVA dotato di molte proprietà antiossidanti particolarmente efficaci .
È opportuno eseguire il trattamento della crema protettiva almeno 15 - 20 minuti prima dell'esposizione al sole e varie volte durante il giorno - ogni 2-3 ore -, ad ogni eventuale bagno al mare, in piscina o al lago facendo preventivamente una doccia. Alla sera una maschera a base di olio di olio extravergine di oliva, miele e tuorlo d'uovo aiuta a prevenire la formazione di rughe e l'affaticamento dal sole.
L'esposizione prolungata al sole e alle radiazioni UV, soprattutto alle ore di punta, fa male alla pelle. La scottatura - eritema - ne è il risultato immediato.
La mancata protezione dai raggi solari e la prolungata esposizione ai raggi ultravioletti può provocare un invecchiamento precoce della pelle, il formarsi di rughe, e il rischio dei tumori della pelle. Pertanto in presenza del sole un adeguato abbigliamento, un cappello, un paio di occhiali, una buona crema protettiva e l'esposizione in orari non di punta - 12-15 aiutano a prevenire il comparire delle rughe e delle malattie associate alla pelle già descritte.
È bene ricordare che le radiazioni ultravioletti del sole possono causare tumori alla pelle.
Esistono molti tipi di crema antiruga ed efficaci contro le rughe del viso.
Può essere interessante verificare con il proprio medico di base l'eventuale utilizzo di creme efficaci contro le rughe o retinolo - vitamina A. È inoltre interessante verificare le proprietà dell'elastina e della fibronectina. Non è eseguire un "cancella ruga" ma esistono sicuramente validi trattamenti e strumenti per eliminare o attenuare o proteggersi dalle rughe anche con metodi e prodotti naturali.
È importante prendere cura della cute, della pelle e dell'epidermide al fine di evitare un invecchiamento precoce della pelle e quindi il formarsi delle rughe.
Smettere di fumare aiuta a non accentuare rapidamente l'invecchiamento della pelle e il formarsi delle rughe.